Categoria: Letteratura

Ponicsan Darryl

L’ultima corvè

In Italia un libro dal titolo “L’ultima corvè” era già stato pubblicato oltre trent’anni fa, ma non aveva niente a che vedere col romanzo di Darryl Ponicsan. C’è voluto quindi l’impegno – e l’intuizione - della casa editrice Jimenez per consentire la lettura, in lingua italiana, di quella che, negli Stati Uniti, è considerata un’opera “di culto”. Espressione, quella “di culto”, spesso abusata e usata in maniera approssimativa, ma che in questo caso ha una sua ragion d’essere anche al di là dell’intrinseco...CONTINUA...

Coetzee John Maxwell

Bugie e altri racconti morali

Affidata quasi per intero alla voce narrante di Elizabeth Costello, già alter ego di Coetzee nel romanzo omonimo del 2003, ciò che più sorprende di quest'ultima raccolta dello scrittore sudafricano (Bugie e altri racconti morali, pp. 104, proposto a fine maggio da Einaudi) è senza dubbio la grande capacità di far emergere e sviluppare situazioni emblematiche partendo da dettagli minimi o...CONTINUA...

Gigliotti Giorgio

Pane e Allah

Emilio Salgari è la dimostrazione che non è necessario aver viaggiato per poter scrivere in modo credibile di un luogo particolare. I suoi romanzi ambientati negli angoli per noi più esotici del mondo sono popolari ancora oggi ma la verità è che lui non si mosse mai dall’Italia. Tanto studio, ascolto dei veri viaggiatori e un sicuro talento letterario, ecco la sua ricetta, e come dargli torto? Sicuramente ha funzionato. L’autore di questo libro, Giorgio Gigliotti, al contrario di...CONTINUA...

Constantine K.C.

Lo scambio imperfetto

“Per amor del cielo, in che cosa credete che consista la legge? È scambio, accordo, compromesso, negoziato. Nient’altro che questo: una trattativa”. Queste le parole che leggiamo in “Always a Body to Trade” (titolo originale) quando ormai è chiaro l’epilogo di una vicenda criminale dove in fondo ci sono pochi misteri, piuttosto fatti plausibili, prevedibili, almeno per coloro che hanno i piedi in terra. Parole significative perché fanno pensare che forse “l’imperfezione” dello scambio – probabilmente riferito a Balzic costretto a venire patti con la poco appariscente malavita di Rocksburg – rappresenta...CONTINUA...

Salfi Vincenzo

Da contrari venti

“Talvolta, di fronte a un falò serale, mentre in lontananza si udivano canti nostalgici in tedesco, Stanis parlava con alcuni commilitoni, tutti ragazzi della sua età o poco più grandi. Tutti con storie simili alla sua alle spalle. Tra di loro c’era Arturo, il giovane che combatteva chiunque, ‘sempre per l’Italia’, e col quale aveva stretto il rapporto più solido, forte della conoscenza pregressa. Ogni loro discorso era basato sull’onore della Patria da salvare e sull’ansia del combattimento. Fremevano all’idea di partire per il fronte per riscattare la vergogna dell’armistizio e del tradimento...CONTINUA...

Todorov Tzvetan

La letteratura in pericolo

Se è vero che la letteratura può avere un ruolo essenziale nella nostra vita perché ci aiuta a conoscere noi stessi e quindi il mondo, dandoci la chiave per stabilire relazioni e interrogarci sui significati ultimi delle cose, ha ben ragione Todorov in questo agile saggio dal titolo La letteratura in pericolo (Garzanti, 2018) a...CONTINUA...

Consorti Simone

La pioggia a Cracovia

Simone Consorti, autore di questo breve romanzo La pioggia a Cracovia pubblicato da Ensemble Edizioni, è insegnante, scrittore di narrativa, poesia e teatro, e fotografo. Lo si potrebbe definire, credo, un esploratore, un curioso, uno che mette alla prova le proprie capacità, una persona a cui piace indagare le possibilità. Sono andato così sul CONTINUA...

Barilli Davide

Cuba. Altravana: nel cuore di una città perduta

Il primo dei tanti pregi di questo nuovo libro di Davide Barilli, Cuba. Altravana: nel cuore di una città perduta (Giulio Perrone Editore, pp. 212, euro 15), è senza dubbio la straordinaria capacità dell’autore di avvincere per pagine e pagine senza mai incorrere in una caduta di tono o di stile, coinvolgendo il lettore in una affabulazione ricca e polifonica...CONTINUA...

Infante Diego

Le ragioni del Buddha

“Le ragioni del Buddha”, il libro di Diego Infante edito da Meltemi, in tutta evidenza prova a rispondere positivamente ad un quesito a dir poco impegnativo: “Può l'Occidente costruire un'alternativa al proprio paradigma, meccanicistico e riduzionistico, senza per questo disconoscerne i presupposti?”. A domanda impegnativa seguono argomentazioni a rigore impegnative  e condotte su un piano multidisciplinare...CONTINUA...

Autori Vari

Vocabolario minimo delle parole inventate

Il mantra, che è anche la classica profezia che avvera sé stessa, è sempre il solito: i racconti non vendono, quindi in ossequio a una perversa proprietà transitiva del mondo editoriale non si pubblicano e di conseguenza non si leggono. Lo stereotipo vuole che i racconti richiedano uno sforzo supplementare rispetto a un romanzo, una cosa che non ne giustifica lo sforzo, figurarsi un’antologia di autori vari. Tanti, piccoli ma continui strappi per decifrare significati, dove il singolo autore voglia andare a parare, chi sia lo stesso autore, ripetendo tutto questo per quanti siano i racconti. Uno...CONTINUA...