Pisa Book Festival XIV edizione 2016

Pubblicato il: 29 Settembre 2016

Come ogni anno la città di Pisa si prepara per ospitare uno dei suoi appuntamenti più attesi: il Pisa Book Festival.

Giunto alla sua quattordicesima edizione, questo festival dell’editoria indipendente si conferma come un imperdibile appuntamento capace di riunire editori, scrittori, traduttori e artisti sia italiani che stranieri.

Nato nel 2003 con il desiderio di valorizzare l’editoria indipendente, il Pisa Book Festival si è dimostrato capace di crescere di edizione in edizione, passando dai 56 editori espositori del primo anno ai 156 dell’edizione 2015, e riuscendo ad affermarsi come importante evento culturale e innovativa e dinamica vetrina del libro, avvicinando i lettori al mondo editoriale e dando visibilità ad autori esordienti.

Il successo di questa iniziativa si deve all’impegno e alla dedizione dei sui organizzatori, instancabili nel proporre sempre nuove iniziative, dando vita ad un programma ricco di eventi (ogni anno più di 200), tra seminari e presentazioni, incontri con gli autori, laboratori di scrittura, spettacoli e letture, con la presenza di importanti ospiti nazionali e internazionali
Già dal 2004, infatti, il festival ha deciso di allargare i suoi orizzonti, di andare oltre i confini italiani, scegliendo di ospitare ogni anno autori provenienti da un paese straniero differente per avere occasione di gettare lo sguardo su altre culture e altri modi per tradurle in letteratura (fino ad ora si sono succeduti Ucraina, Romania, Svizzera italiana, Norvegia, Belgio, Portogallo, Francia, Paesi Bassi, Germania, Scandinavia, fino alla Scozia nel 2015).

Quest’anno protagonista del Festival sarà l’Irlanda, raccontata attraverso le parole di alcuni dei suoi autori più rappresentativi, tra cui spiccano i nomi di Barry MacCrea, John McCourt, Cormac Millar e Conor Fitzgerald. Presenti al Festival con i loro libri anche Julian Gough, e l’esordiente Caitriona Lally, con l’anteprima nazionale il romanzo ‘Eggshells‘.

Per l’occasione, il discorso d’apertura sarà affidato ad una straordinaria madrina d’eccezione: la scrittrice irlandese Catherine Dunne.

L’appuntamento è al Palazzo dei Congressi di Pisa dal 11 al 13 novembre.

Per informazioni sul programma http://www.pisabookfestival.com/