Arte e Scienza alla scoperta del mondo dei sogni – 16 luglio 2017 – Pontremoli

Pubblicato il: 12 luglio 2017

Riceviamo e pubblichiamo:

Domenica 16 luglio 2017

PREMIO BANCARELLA

Teatro della Rosa, ore 18.00

Pontremoli

ARTE E SCIENZA ALLA SCOPERTA DEL MONDO DEI SOGNI

In occasione della presentazione del romanzo Benvenuti a Wasteland, Francesca Siclari, responsabile del Centro di Investigazione e Ricerca del Sonno di Losanna e GJ Squarcia, autore e regista televisivo, si confronteranno su uno degli argomenti più dibattuti e piu misteriosi di sempre: COSA SONO I SOGNI? DOVE NASCONO? A COSA SERVONO?

Nadia Toffa, nei panni della iena, condurrà un’indagine sul mondo dei sogni con la nota formula dell’intervista doppia: Squarcia vs Siclari, arte vs scienza.

A parlarci di sogni e letteratura, il critico letterario Paolo Lagazzi.

Lo spunto per la discussione è l’ultima di una lunghissima serie di coincidenze tra quanto anticipato dalla letteratura e poi dimostrato dalla scienza. E’ il caso del romanzo Benvenuti a Wasteland di GJ Squarcia e i risultati della ricerca sui sogni di Francesca Siclari. La neurologa, per la prima volta in Italia dopo la pubblicazione del suo studio su Nature Neuroscience, ha individuato la sorgente da cui nasce la nostra vita onirica, ribattezzata “hot zone” un’area che diventa molto attiva quando iniziamo a sognare: “Un giorno – afferma Siclari – sarà possibile osservare un elettroencefalogramma ad alta densità e capire cosa una persona sta sognando.”

Intuizione avuta anche da GJ Squarcia nel suo romanzo Benvenuti a Wasteland, presto in libreria.

IL PROGETTO WASTELAND DI GJ SQUARCIA

Il progetto “Wasteland” (che comprende oltre al romanzo, una graphic Novel ed un libro illustrato) ha visto la luce all’inizio dell’anno sotto forma di “libro pilota” dal titolo REVOLUTION. Una edizione limitata a 1000 copie che, con una pratica presa in prestito dal cinema, l’autore ha messo in distribuzione per testarlo sia di fronte ad un pubblico vero ed eterogeneo che ad un numero ristretto di critici.

Grazie ai feedback dei “1000 sognatori” – come sono stati chiamati i lettori di questa edizione straordinaria – l’autore ha potuto conoscere, prima del lancio del libro, il tipo di lettore più sensibile alla storia, i personaggi che funzionavano di più, le parti più ardue da comprendere.

Revolution – dunque – sia per i contenuti del romanzo, che portano inesorabilmente ad una rivoluzione interiore, sia per il metodo con cui il libro viene consegnato ai lettori.

L’edizione limitata di Revolution usciva nelle librerie il 10 aprile 2017.

Lo stesso giorno, sulla rivista Nature Neuroscience, veniva pubblicata la ricerca di Francesca Siclari.

16 luglio 2017: La rivoluzione è finita. Grazie al contributo dei 1000 sognatori e di due illustri critici letterari: Giuseppe Marchetti e Paolo Lagazzi, GJ Squarcia presenterà durante il Premio Bancarella il suo lavoro e la versione definitiva del suo romanzo.

IL ROMANZO BENVENUTI A WASTELAND

Benvenuti a Wasteland racconta cosa succede quando un sogno finisce, quando sul palco della nostra mente si combatte la più cruenta e sanguinaria delle battaglie: quella tra la realtà e il sogno. Una battaglia che ognuno di noi affronta, e perde, tutti i giorni, quando il personaggio che interpretavamo nel sogno si arrende e ritorna a indossare i panni, senza dubbio meno interessanti, che noi indossiamo nella vita reale. Ma che ne è di quel sogno e dei suoi protagonisti?

Benvenuti a Wasteland è la cronaca del giorno in cui, svegliandosi, un sognatore portò il personaggio che interpretava nel mondo dei sogni, dritto nel mondo della realtà.

Benvenuti a Wasteland è un viaggio meraviglioso che il lettore compie addentrandosi nel labirinto della mente umana, fino a scoprire una terra sconosciuta – Wasteland – in cui vivono la maggior parte dei sogni e delle creazioni più straordinarie che, semplicemente, sono state dimenticate.

IL BOOKTRAILER

IL SITO WASTELAND REVOLUTION

Giorgio John Squarcia è un regista, autore televisivo, sceneggiatore e produttore. Nasce a Rochester, nel Minnesota. Dopo la laurea in Filosofia, conseguita in Italia, comincia a lavorare sotto copertura nel Dipartimento di Giornalismo Investigativo della CBS, a New York, dove collabora anche con Panorama, Il Giornale e Il Venerdì di Repubblica. Nel frattempo frequenta un master in Sceneggiatura e in Regia presso la New York University. In Italia collabora come autore e regista a numerosi programmi televisivi delle reti Rai e Mediaset. Nel 2001 crea la serie televisiva TUTTO IN UN GIORNO, premiato come miglior programma dall’Associazione Nazionale Autori televisivi e teatrali.

Nel 2007 scrive e dirige il film I GIORNI DELL’ODIO (Prima Serata, Canale 5, colonna sonora di Cesare Cremonini). Nel 2008 crea e dirige CASH, una serie televisiva in otto puntate che racconta il viaggio di due banconote, battezzate Romeo e Giulietta, attraverso l’Italia.

Scrive e dirige le docufiction del programma Matrix e per Le Iene torna al giornalismo investigativo. Nel 2014 il suo format RENT A BRAIN è acquistato dalla Warner Bros International Television.

Nella stagione televisiva 2013-14 è capo progetto e curatore del programma Lucignolo e nel 2015 è ideatore e realizzatore della rubrica LOST IN TRANSLATION di Striscia la Notizia.

La sua video biografia: www.wasteland-revolution.com/gj-squarcia