Pisa Book Festival – XV edizione – 10/12 novembre 2017

Pubblicato il: 7 novembre 2017

Compie 15 anni il primo e più importante festival letterario della Toscana, il Pisa Book Festival. Come avviene da tempo si terrà al Palazzo dei Congressi di Pisa, dal 10 al 12 novembre, dove avranno spazio 160 espositori e sono previsti oltre 200 eventi fra presentazioni, laboratori di scrittura e traduzione, caffè letterari e molto altro.

Il paese ospite di questa edizione è la Finlandia, da cui arrivano gli scrittori Tuomas Kyrö, Rosa Liksom, Minna Lindgren e Riikka Pulkkinen e che sarà celebrata anche con una mostra a Palazzo Blu “La Valle dei Mumin. Retrospettiva su Tove Jansson”.

Molti gli incontri e le anteprime editoriali: ci saranno il premio Strega Paolo Cognetti e uno degli altri finalisti del premio, Alberto Rollo, poi Marco Vichi con l’attesa anteprima del suo nuovo lavoro, “Nel più bel sogno”, Vanni Santoni che oltre a presentareL’impero del sogno” condurrà gli incontri di Made in Tuscany rassegna per scoprire le nuove voci della letteratura toscana, tra cui Chiara Francini, nota fin’ora come attrice di talento.

Nel Translation day ci sarà spazio per la discussione sulla traduzione letteraria, Ilide Carmignani parlerà nella lectio magistralis della ritraduzione dei classici, e per due lezioni-laboratorio condotte da Sebastiano Mondadori venerdì 10 e Luca Ricci, domenica 12, Scrivere Come, tecniche, esercizi e segreti per scrivere un racconto.

Prosegue la collaborazione con la casa editrice corsa Albiana, con lo spazio “Casa Corsa” dove si troveranno sia i libri che le bontà gastronomiche dell’isola mediterranea.

Torna anche la Scozia, paese ospite due anni fa, con le signore del noir Louise Welsh e Denise Mina per presentare i loro romanzi.

Continua la collaborazione con il quotidiano La Repubblica per Repubblica Caffè, caffè letterario in cui ci saranno incontri con autrici e dibattiti moderati dai giornalisti Laura Montanari, Fabio Galati e Gianluca Monastra.

Oltre alla mostra a Palazzo Blu sui Mumin, la sezione Junior del festival offrirà molte attività per bambini e ragazzi, come uno spazio allestito per il disegno, con tavolini matite e pennelli, in cui potranno essere accompagnati da esperti come Margherita Loy, che racconta l’arte, Claudia Flandoli che disegna i Mumin, Marco Degli Innocenti che racconta la storia attraverso i cavalli famosi e Federico Appel che disegna gli indizi del “Giallo delle pagine mischiate”. In programma anche un laboratorio di scrittura cinese in collaborazione con lIstituto Confucio della Scuola Sant’Anna di Pisa e un laboratorio di fumetto con Francesca Carità e Marco Rocchi a cura di Tunuè. Domenica 12 alle 16 per i più piccoli un laboratorio musicale con Lorenzo Tozzi che spiega, canta e suona Come si scrive una canzone.

Si rinnova il progetto #Leggereascuola che vedrà gli studenti in prima linea nella presentazione dei libri e nei panni di critici e giornalisti.

Da non dimenticare poi gli incontri con Selma Dabbagh, per la prima volta in Italia con il suo libro “Fuori da Gaza”, pubblicato da Il Sirente e quello con la siriana Rasha Abbas, che sarà protagonista dell’evento Parataxe insieme ad Eugene Ostashevsky.

Un festival che si annuncia come sempre interessante e denso di incontri e sorprese.

Il festival è ideato e diretto dall’editrice Lucia Della Porta e promosso e sostenuto da Fondazione Pisa, Palazzo Blu e Comune di Pisa.

Orari e biglietti: dal 10 al 12 novembre 2017, al Palazzo dei Congressi, dalle 10 alle 20. Costo biglietti e riduzioni: venerdì ingresso gratuito per tutti; sabato e domenica: intero 5 euro; ridotto 4 euro; gli under 18 entrano gratis. Abbonamento per i due giorni: 7 euro. I biglietti possono essere acquistati direttamente ai box del palazzo dei Congressi oppure online su VIVATICKET by BEST UNION. Hanno diritto alla riduzione: i soci ASI (Associazione senologica internazionale), soci LILT (Lega italiana per la lotta contro i tumori), studenti universitari under 26, persone che hanno superato i 60 anni, dipendenti e viaggiatori Trenitalia in possesso del biglietto del treno nelle date del PBF.

Il Programma completo sul sito del Pisa Book Festival.