In uscita: James Robertson, Solo la terra resiste, Paginauno

Pubblicato il: 23 novembre 2017

[comunicato stampa] È da oggi nelle librerie italiane Solo la terra resiste, l’ultimo romanzo dello scrittore scozzese James Robertson, edito da paginauno, titolo originale And the Land Lay Still.

Vincitore del premio Saltire Society Scottish e Book of the Year Award nel 2010, Solo la terra resiste arriva finalmente in Italia con la traduzione a sei mani di Sabrina Campolongo, Carmine Mezzacappa e Clara Pezzuto.

Poco meno di 800 pagine, Solo la terra resiste è un romanzo epico e insieme umanissimo, un grande affresco degli ultimi 50 anni di storia scozzese, fondamentale per capire l’Europa del dopo Brexit e delle rivendicazioni indipendentiste, come quella recentissima della Catalogna. Un ritratto della Scozia moderna fatto dello sguardo di una moltitudine di personaggi: nativi e immigrati, giornalisti e politici, spie e reietti, tutti in cerca della propria strada in un paese in balia di un rapido e immenso cambiamento. Una grande storia famigliare e di amicizia, di lotta e di speranza: un ricco arazzo di vicende umane dal valore universale.

Solo la terra resiste ha venduto in Scozia più di 35mila copie. The Times ne ha scritto descrivendolo come “Avvincente, vivido, magnificamente realizzato”; Irvine Welsh, su The Guardian, l’ha definito “Una pietra miliare del romanzo scozzese”.

James Robertson sarà in Italia per presentare il libro da martedì 28 novembre a sabato 2 dicembre.

Scrive James Robertson nella postfazione scritta per l’edizione italiana: «Tempo e cambiamento: questo è il tema fondamentale che volevo affrontare scrivendo And the Land Lay Still. Negli anni Ottanta e Novanta sono stato attivamente coinvolto nella campagna per la ricostituzione del parlamento scozzese (dopo un’assenza di circa trecento anni) e ricordo di aver pensato di essere stato parte di una Storia che in futuro sarebbe valsa la pena raccontare nuovamente attraverso il mezzo della narrativa».

James Robertson

Poeta, acclamato romanziere, scrittore di racconti, saggista ed editore, James Robertson scrive in inglese e scozzese. Ha studiato storia all’Università di Edimburgo. Ha svolto diversi lavori, tra cui quello di libraio, prima di diventare uno scrittore a tempo pieno. La sua prima raccolta di racconti viene pubblicata in Scozia nel 1991, da allora ha pubblicato oltre venti libri per adulti e bambini. Nel 1999 ha fondato la casa editrice Kettilonia, che ha tradotto per la prima volta Baudelaire in lingua scozzese. Ha pubblicato sei romanzi: The Fanatic, Joseph Knight, The Testament of Gideon Mack, And the Land Lay Still, The Professor of Truth e To be continued… The Testament of Gideon Mack è stato candidato per il Man Booker Prize e selezionato da Richard and July Book Club. Joseph Knight ha ricevuto sia lo Scottish Arts Council Book of the Year sia il Saltire Society Book of the Year Award nel 2003-2004. Anche And the Land Lay Still si è aggiudicato il Society Book of the Year Award nel 2010.

paginauno è una casa editrice indipendente nata nel 2010. Pubblica testi di narrativa, critica letteraria, saggistica e inchiesta. www.paginauno.it