Di parola in parola (quasi un festival) – Pistoia – 16/17 dicembre 2017

Pubblicato il: 13 dicembre 2017

È trascorso poco più di un mese dalla prima edizione del festival L’anno che verrà – I libri che leggeremo a Pistoia, che nella città capitale della cultura per questo 2017 nasce un altro “quasi festival”, organizzato dalla rivista bimestrale di letteratura Qui Libri con la libreria indipendente pistoiese Lo Spazio di via dell’Ospizio.

Di parola in parola, questo il nome della manifestazione, avrà luogo i prossimi 16 e 17 dicembre alla libreria Lo Spazio, dove tra il sabato pomeriggio e la domenica mattina saranno presenti Giuliana Altamura, Michele Cocchi, Domenico Dara, Eugenio di Donato, Omar di Monopoli, Licia Giaquinto, Livio Santoro, Ezio Sinigaglia ed Elena Pigozzi. A presentarli, oltre alla scrittrice e editor Emanuela Monti, ideatrice dell’evento e della rubrica che porta lo stesso nome, anche il traduttore e editor Giuseppe Girimonti Greco.

Ogni scrittore e scrittrice partirà da una parola per condurre il pubblico all’interno del suo mondo letterario.

Nel dettaglio, sabato pomeriggio dalle 16.30 ci saranno Sinigaglia, Dara, Altamura, Di Monopoli e Di Donato, mentre la domenica mattina, a partire dalle 11.00 sarà la volta di Giaquinto, Cocchi, Santoro e Pigozzi.

Un programma breve e intenso per una avventura letteraria di due giorni.

Sul sito della rivista, giunta al numero 44 e su cui consiglio di soffermarsi, si legge che vuole fare “un buon giornalismo culturale seguendo la tradizione della vecchia terza pagina dei quotidiani, ripensata negli ultimi decenni con formule diverse e più moderne. Non rinunceremo mai a dichiarare il nostro punto di vista, pronti a metterlo in discussione con tutti gli interlocutori ogniqualvolta avranno il piacere intellettuale di aprire un confronto”.