Sguardi Altrove – International Women’s Film Festival 2018

Pubblicato il: 12 marzo 2018

Il festival si terrà a Milano, dall’11 al 18 marzo 2018, presso il cinema Spazio Oberdan e in vari altri luoghi chiave della città: Institut Français, Casa dei Diritti e il Parlamento Europeo-Ufficio di
Informazione Milano. Alle storiche collaborazioni si aggiungono quest’anno anche i nuovi poli culturali di
Fondazione Feltrinelli, Wanted Clan e l’Auditorium comunale di Rho.

Il Festival Internazionale a regia femminile Sguardi Altrove ha come scopo principale la riflessione sui temi legati al mondo femminile (in una prospettiva di confronto con l’universo maschile), calati in un contesto culturale, politico e sociale a livello internazionale e si propone anche come luogo di dialogo interculturale e confronto critico con cinematografie “altre”.

Sguardi Altrove rivolge da sempre la sua particolare attenzione nei confronti di cinematografie provenienti da Paesi e culture differenti, promuovendo, in particolare, la circolazione di quelle opere che sebbene di buon livello trovano difficoltà a entrare nei circuiti commerciali.

Ad aprire la 25° edizione sarà l’attrice Lolita Chammah, madrina della serata inaugurale con il film Barrage di Laura Schroeder, sul rapporto tra madre e figlia interpretato insieme a Isabelle Huppert (sua madre anche nella vita). Tra le ospiti anche la regista e sceneggiatrice italiana Francesca Archibugi, la quale terrà due lectio magistralis presso l’Università IULM (15/03 h 12.00) e la Civica Scuola di Cinema di Milano (14/04 h 14.30), oltre a presentare al festival una selezione dei titoli più significativi della sua filmografia. La regista riceverà inoltre il riconoscimento del premio alla carriera in occasione della tappa romana del festival, in programma il 19 e 20 marzo 2018, presso la Casa del Cinema.

Come di consueto nucleo della manifestazione saranno le sezioni competitive: Nuovi Sguardi, concorso internazionale a regia femminile dedicato a lungometraggi di finzione e documentari, che competeranno per il premio Cinema e Donna 2018; Sguardi (S)confinati, concorso internazionale di cortometraggi a regia femminile che concorreranno per il neonato premio Talent Under 35, e #FrameItalia – premio del pubblico, concorso dedicato a film, documentari e cortometraggi italiani anche a regia maschile, che propongono una visione trasversale sui temi più controversi del nostro paese e che concorreranno, in occasione della due giorni romana del festival, anche al premio SNGCI – Sindacato Nazionale Giornalisti Cinematografici Italiani.

In programma numerose sezioni fuori concorso: Diritti Umani Oggi, Voci di donne, il Focus dedicato alla cinematografia bulgara e gli eventi speciali.