Glocal Festival del Giornalismo Digitale a Varese dall’8 all’11 novembre 2018

Pubblicato il: 5 novembre 2018

In programma a Varese dall’8 all’11 novembre 2018, la settima edizione del Glocal, Festival del Giornalismo Digitale, che affronta i cambiamenti di una professione che richiede sempre nuove competenze e una visione di gioco più ampia.

Davanti a fake news, a una crescita delle piattaforme che vogliono dare notizie, a social network che diventano sempre più luogo di informazione e ad una deontologia che troppo spesso viene messa da parte, Glocal traccia la strada del giornalismo del futuro. Con oltre 60 incontri distribuiti in quasi 20 location diverse e più di 150 speaker di alto profilo, la settima edizione del Festival del giornalismo digitale, si prefigge di delineare il futuro di una professione in mutazione.

In cattedra a Glocal 2018 non saliranno solamente giornalisti di prestigiose testate, ma esperti di settore, imprenditori, manager e professionisti per guardare al mondo dell’informazione digitale a 360 gradi e in modo disincantato, e arrivare a tracciare – tutti insieme – il giornalismo digitale di domani. Il programma che si sviluppa nei quattro giorni di festival è stato suddiviso in sette aree tematiche – arte, cibo, musica, cinema, economy, sociale e salute – per orientare meglio i partecipanti a scegliere l’appuntamento più vicino ai loro interessi. «Sette aree come sette sono le edizioni di Glocal – prosegue Giovannelli – per offrire occasioni di incontro e momenti di confronto, formazione, ma anche un po’ di spettacolo».

Si parlerà di lavoro con Luca De Biase (Sole 24 Ore) e di blogger e influencer con Beppe Severgnini. Spazio allo sport con Darwin Pastorin e Giulio Peroni che tratteranno di “calcio giocato e calcio twittato”. Special guest Filippa Lagerback che porterà la sua testimonianza su un argomento cruciale: la promozione del territorio attraverso i social.

Un’ampia parte di Glocal viene per la prima volta dedicata alla musica: Franco Zanetti, fondatore e direttore di rockol.it, e Rossano Lo Mele, direttore di Rumore e fondatore del gruppo “I perturbazione”, parleranno di Giornalismo musicale e di come farsi conoscere nel mondo della musica. Parteciperanno esperti della musica manager e addetti stampa tra cui Francesco Brezzi di Ghost Records ed Elena Tosi di Warner Music.