Categoria: Dacia Maraini

Festival di Letteratura Piazzaparola a Lugano dal 24 al 28 ottobre 2018

Dal 24 al 28 ottobre 2018, al LAC Lugano Arte e Cultura, si svolge l'ottava edizione del Festival di Letteratura Piazzaparola. Come ogni anno, al centro del festival un personaggio della letteratura, una di quelle figure archetipiche assurte a miti fondanti della cultura occidentale: personaggi usciti dalla letteratura per entrare nella vita. A fare da fil rouge, Madame Bovary, eroina romantica per...CONTINUA...

Il Teatro sull’Acqua ad Arona sul Lago Maggiore dal 5 al 9 settembre 2018

Il Teatro sull'Acqua diretto da Dacia Maraini è l'unico esempio italiano di produzioni teatrali sull'acqua. Si confronta a livello internazionale con l’Opéra on the Lake del Bregenz Festival (Austria) e il Teatro delle Marionette d'Acqua di Hanoi (Vietnam). L'ottava edizione di Teatro sull'Acqua si svolge dal 5 al 9 settembre si svolge ad Arona sul Lago Maggiore. Sotto l’ombra del San...CONTINUA...

Pescasseroli legge con Dacia Maraini fino al 26 agosto 2018

"Pescasseroli legge", nuova rassegna sui libri diretta da Dacia Maraini, si svolge nel famoso centro del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise dal 17 al 26 agosto 2018. Sette appuntamenti con altrettanti autori e con le loro opere per trovare insieme un antidoto alla perdita di senso critico, alla difficoltà di decifrare l'epoca che stiamo vivendo. Nel luogo in cui nacque Benedetto...CONTINUA...

Autrici varie

Morante, la luminosa

I saggi raccolti nell’ultima pubblicazione della “Workshop” Iacobelli hanno origine dalle giornate in onore di Elsa Morante, organizzate il 3 e 4 novembre 2012 dalla Società Italiana delle Letterate. Occasione, come scrive Giuliana Misserville, per smarcarsi dall’esistente tradizione critica e, in virtù della “distanza che ci separa dalla pubblicazione dei romanzi di Elsa Morante e dall’orizzonte storico e letterario in cui si collocavano”, per “trovare con quelle pagine un rapporto più pacato e profondo” (pag. 9). Si comprende quindi l’aggettivo scelto per il titolo: “Morante scrive della vita...CONTINUA...

Maraini Dacia

Chiara di Assisi. Elogio della disobbedienza

Sono arrivata a "Chiara di Assisi. Elogio della disobbedienza" di Dacia Maraini per pura curiosità. Onestamente: mi aspettavo qualcosa di meglio. Una famosa autrice che scrive di una delle sante più celebri e celebrate della tradizione italiana mi aveva lasciato immaginare un'opera complessa, magnifica, profonda, sorprendente. No. Niente di tutto questo. "Chiara di Assisi. Elogio della disobbedienza" non è propriamente un saggio perché non ne ha la forza oggettiva né la struttura; non è un romanzo perché non inventa né ricostruisce nulla; non è un'agiografia perché la vita della Santa...CONTINUA...