Categoria: librerie

Letture in Vetrina: maratona di lettura

Letture in Vetrina consiste in una maratona di lettura che si tiene nella giornata di sabato 2 dicembre 2017 in 30 librerie italiane. Dalle ore 15.00 alle ore 19:00 le vetrine delle librerie che prendono parte al progetto sono aperte ai lettori che potranno leggere pubblicamente il libro che vogliono acquistare: ogni minuto di lettura corrisponderà alla percentuale di sconto, che si accumula per il lettore successivo, per un massimo di 15 minuti, una sorta di biglietto d'auguri lasciato in vetrina dirà a chi si appresta a leggere quanto sconto ha guadagnato. ...CONTINUA...

XIV Forum del Libro – Passaparola – Pistoia 3/4 novembre 2017

Riprendiamo il comunicato stampa dell'evento: XIV FORUM DEL LIBRO-PASSAPAROLA Bibliodiversità in biblioteca, in libreria e a scuola 3 e 4 novembre 2017 In occasione delle iniziative previste nel programma di Pistoia Capitale Italiana della Cultura 2017, il Forum del libro dedica l’annuale appuntamento di riflessione e dibattito pubblico al tema della bibliodiversità. La bibliodiversità è la diversità...CONTINUA...

Firenze Rivista II edizione – 2016

Firenze Rivista, il Festival delle riviste fiorentine, è arrivato alla seconda edizione, che si svolge nella città toscana dal 23 al 25 settembre, con l’incontro inaugurale che anticipa di un giorno (giovedì 22) l’inizio vero e proprio, e che si terrà al Forte Belvedere, Via San Leonardo n°1, dalle 19. In questa occasione verrà presentata la nuova rivista bilingue The FLR – Florentine Literary Review, e a seguire ci sarà...CONTINUA...

Io leggo perché 2016

A cosa serve "Io leggo perché"? Serve a raccogliere libri da donare alle biblioteche scolastiche. L’obiettivo comune è di popolare di migliaia di testi le biblioteche degli istituti scolastici che avranno aderito al progetto e ne avranno fatto richiesta. In sostanza, "Io leggo perché" invita a recarsi presso le librerie aderenti, acquistare un libro e donarlo alle scuole dei tre ordinamenti: primarie e secondarie di primo e secondo grado. Non solo. Gli editori raddoppieranno i libri acquistati dagli italiani, mettendo a disposizione...CONTINUA...