Categoria: Luca Raimondi

Raimondi Luca, Schittino Joe

Il grande chihuahua

Poco più di un anno fa l’Associazione Culturale Il Foglio pubblicava la seconda edizione, ampiamente riveduta e corretta, di “Cerniera lampo”, romanzo di Luca Raimondi e Joe Schittino. Un libro che ci aveva fatto scrivere di “divertito esperimento letterario” e soprattutto di una “conclusione imprevedibile in un contesto fatto di mentecatti ad ogni livello, di estremismi”. Con queste premesse il nuovo romanzo a quattro mani di Raimondi e Schittino inizialmente ci è sembrato volersi distaccare in maniera marcata da “Cerniera lampo” che, seppur modificato, rimaneva pur sempre il loro esordio letterario...CONTINUA...

Raimondi Luca, Schittino Joe

Cerniera lampo

“Riletto oggi, a noi è parso che il romanzo avesse più di un pregio e che fosse un interessante e quasi imprescindibile preludio a tutto quello che abbiamo in seguito concepito nei nostri rispettivi ambiti” (pp.233). Così la nota degli autori di “Cerniera lampo”, pubblicato per la prima volta nel 1996 da una piccola casa editrice siciliana. Un esordio letterario che è stato riproposto, con qualche correzione e aggiornamento, dal “Foglio” di Piombino e che, a vent’anni di distanza, possiamo leggere forse con qualche consapevolezza in più in merito alle degenerazioni morali e intellettuali che animano...CONTINUA...

Raimondi Luca

Se avessi previsto tutto questo

Onestamente non ricordo come sia stata definita quella corrente letteraria (c’è però chi metterebbe il “letteraria” tra virgolette) che ha fatto capo a Brizzi e a tutti quegli autori che scrivevano dei loro sfigatissimi coetanei. Comunque si sia chiamata, visti certi risultati non proprio strepitosi anche se confortati da un grande successo di vendite, è plausibile che alcuni lettori, quelli meno sensibili al mainstream, nel leggere di un nuovo romanzo italiano “generazionale” e con protagonisti appunto giovani, tardo adolescenti, possano rimanere un po’ diffidenti. Diffidenza comprensibile, ma...CONTINUA...