Categoria: letteratura italiana

Zardi Paolo

L’invenzione degli animali

Proprio in epigrafe al nuovo libro di Paolo Zardi, “L’invenzione degli animali”, troviamo alcune parole di Julian Jaynes, l’autore di “Il crollo della mente bicamerale e l’origine della coscienza”, che, insieme al Micheal Brooks di “Oltre il limite”, per ammissione dello stesso Zardi, hanno contribuito a determinare l’idea di fondo di questo...CONTINUA...

Ariemma Henry

Un gallone di kerosene

Ogni poeta crea un suo proprio linguaggio e ogni libro di poesia è una sfida non tanto a capirlo quanto a entrare nei varchi che la creazione poetica porta alla luce. Il linguaggio umano è una nebbia di luoghi comuni, la poesia è quella luce che permette di intravedere qualcosa oltre questi luoghi, per un attimo, prima che la nebbia si riprenda la scena. Così questo libro di Henry Ariemma, ”Un gallone di kerosene”, edito da CONTINUA...

Gentile Emilio

Chi è fascista

Il cosiddetto “fascistometro” pare sia stato concepito dalla scrittrice Michela Murgia, certamente con spirito provocatorio e con la speranza di apparire sarcastica, pure con l’intenzione di rivelare delle inequivocabili verità troppo a lungo negate: il fascismo vive ancora tra noi, in noi, e soltanto un rinnovato impegno antifascista potrà debellarlo. Nemmeno fosse un virus o una forma di ipercolesterolemia. In realtà chiunque abbia un minimo di memoria e di conoscenza storica sa bene che del pericolo fascista si è sempre parlato, fin dal momento del crollo del regime mussoliniano; additando come...CONTINUA...

Orsenigo Vittorio

Di male in peggio

La piccola casa editrice AsterioneLegge, il cui logo è un labirinto e rimanda, come il nome, al racconto di Borges, è nata nel 2018 e ha fin qui pubblicato pochi titoli: uno di questi è Di male in peggio, di Vittorio Orsenigo. Il volume, elegante nella fattura, è composto da una serie di brevi racconti, ricordi, finzioni, illusioni...CONTINUA...

Correnti Dario

Il Destino Dell’Orso

Sopravvivere al proprio successo, specialmente se questo avviene all’esordio, non è facile in nessun settore, quello editoriale non fa eccezione. L’anno scorso, “Nostalgia Del Sangue” di Dario Correnti era diventato un caso letterario, con buoni meriti, a quanto pare presto diventerà pure una serie televisiva, ne trovate la recensione proprio qui su Lankenauta, sempre per pugno dello scrivente. Era quindi lecito aspettarsi...CONTINUA...

Mario Martinelli

Mario Martinelli, "lo scrittore di montagna", è deceduto due giorni fa nella sua casa di Obra, piccolo borgo sui pendii delle Piccole Dolomiti di Vallarsa. Aveva 57 anni. Fino ai 35 aveva vissuto in città, viaggiato, lavorato nel commercio e come operaio. In seguito a una malattia si era trasferito nella casa dei nonni a Obra e lì aveva cominciato una nuova esperienza di vita e iniziato a scrivere della montagna, della sua montagna, in molti romanzi tra i quali CONTINUA...

Debicke Van der Noot Patrizia

La gemma del Cardinale de’Medici

“Ferdinando de’ Medici era in piedi, davanti alla nicchia a sedile di pietra serena nella grande stanza d’angolo del piano nobile di palazzo Ridolfi […] Il principe della chiesa stava immobile come una statua, con le braccia incrociate. Guardava il vuoto davanti a sé, distorto dai vetri piombati della finestra” (pp.9). Francesco I e la moglie Bianca Cappello sono morti da poco, apparentemente per cause naturali e subito leggiamo lo sconcerto e le preoccupazioni del cardinale Ferdinando, il fratello del defunto granduca, consapevole di cosa vorrà dire diventare Ferdinando I de’ Medici. Un futuro...CONTINUA...

Floridia Antonio

Un partito sbagliato

Un noto filosofo britannico, Anthony Clifford Grayling, qualche tempo fa scriveva che “l'idea di sconfitte positive – quelle in cui si impara o si dona qualcosa, oppure quelle in cui si fa un passo indietro per dare spazio al migliore – è un concetto importante”. Un’importanza che però non sembra sia stata ben recepita dalle parti del PD, reduce dalla terrificante sconfitta elettorale del 4 marzo 2018. Il partito è ancora popolato di dirigenti e militanti che non hanno capito o, probabilmente compiaciuti della loro mutazione genetica, non vogliono proprio capire i motivi di una...CONTINUA...

Montanari Raul

La perfezione

Riproposto di recente da Baldini+Castoldi e al tempo designato dalla critica come l'esordio del nuovo noir italiano, il romanzo breve La perfezione di Raul Montanari conserva ancora, a 25 anni di distanza dalla prima edizione (uscì nel '94 da Feltrinelli), tutta la bellezza algida e cristallina conferitagli dalla sua splendida e sobria costruzione, forte di una sapiente distribuzione della materia narrativa e dell'uso di una lingua curata, puntuale, mai fuori luogo, che nel ritrarre le vite dei personaggi e il paesaggio montano riesce a creare...CONTINUA...

Gigliotti Giorgio

Pane e Allah

Emilio Salgari è la dimostrazione che non è necessario aver viaggiato per poter scrivere in modo credibile di un luogo particolare. I suoi romanzi ambientati negli angoli per noi più esotici del mondo sono popolari ancora oggi ma la verità è che lui non si mosse mai dall’Italia. Tanto studio, ascolto dei veri viaggiatori e un sicuro talento letterario, ecco la sua ricetta, e come dargli torto? Sicuramente ha funzionato. L’autore di questo libro, Giorgio Gigliotti, al contrario di...CONTINUA...