Categoria: Genova

Airaldi Gabriella

Il ponte di Istanbul

“Degli emisferi che sono infiniti e da infinite linie son divisi in modo che sempre ciascuno omo n’ha una d’esse linie l’un piede e l’altro. Parleransi e toccheransi e abbraceransi li omini, tanti dall’uno all’altro emisperio e ‘ntenderansi i loro linguaggi” (pp.86): questa la citazione di Leonardo da Vinci che conclude il breve libro di Gabriella Airaldi. E come spesso accade è proprio alla fine, al momento di tirare le somme, che meglio si coglie il significato, o almeno uno dei significati principali che caratterizzano lo spirito dell’opera. CONTINUA...

Brizio Elisabetta

Mésalliance. Estensione del caso Massimo Sannelli

Mésalliance è anagramma di miscellanea, come Massimo Sannelli, l’autore di cui si parla in questo e-book (e che interviene direttamente in due vivaci interviste), ha scritto in una sua opera-diario. L’autrice, Elisabetta Brizio, letterata marchigiana di grande acume e altrettanta vis recensoria – non sforzatevi di cercare sue notizie in rete o altrove: troverete i suoi lavori e articoli, per il resto è figura poliedrica e sfuggente –, che ho il piacere di avere tra i miei contatti, è la prima a chiedersi: «Perché miscellanea se tratto...CONTINUA...

Tavella Paola

Il sesso magico. Perché le donne intelligenti sono stupide in amore

copertina “Perché le donne intelligenti sono stupide in amore?” Quante volte ci si trova di fronte al parallelismo tra intelligenza femminile e predestinata solitudine. Mi sono sempre chiesta cosa voglia significare. Forse, sottintende che le donne che hanno una sana vita di coppia sono - sotto sotto - un po’ stupide? E non è vero che esistono diverse forme di intelligenza, tra cui quella emozionale? Certo è che non è raro vedere donne talentuose e brillanti, forti e ambiziose nella vita e sul lavoro, scivolare nel vortice della stupidità quando si tratta di relazioni amorose. È quello che succede...CONTINUA...

Book Pride – Fiera dell’editoria indipendente – Genova – 28/30 settembre 2018

Il Book Pride, nato nel 2015 per iniziativa dell'Odei (Osservatorio degli editori indipendenti), che ha già avuto 4 edizioni a Milano, è giunto alla sua seconda volta a Genova. Come per l'edizione milanese, anche questa avrà il tema "Tutti i viventi" e sarà a ingresso libero. Più di ottanta editori saranno ospitati a Palazzo Ducale dal 28 al 30 settembre, con un'anteprima il 27 settembre alle 18: un incontro con la vincitrice del Premio Strega Helena Janeczek per il...CONTINUA...

Parole Spalancate Festival Internazionale di Poesia – Genova 7/17 giugno 2018

A Genova dal 7 al 17 giugno 2018 si svolge la sua 24^ edizione di Parole Spalancate - Festival Internazionale di Poesia diretto da Claudio Pozzani e organizzato dal Circolo Viaggiatori nel Tempo. Attivo dal 1995, il Festival Internazionale di Poesia di Genova “Parole Spalancate” è la più grande e longeva manifestazione italiana di poesia, con oltre 1300 poeti e artisti intervenuti nelle 23 edizioni fin qui effettuate, 120...CONTINUA...

Book Pride fiera dell’editoria indipendente a Genova

Book Pride, fiera dell’editoria indipendente organizzata da ODEI (Osservatorio degli Editori Indipendenti), si svolge a Genova, a Palazzo Ducale, dal 20 al 22 ottobre 2017. Più di 70 case editrici presenti a rappresentare l’eccellenza dell’editoria di progetto in Italia, dibattiti, presentazioni di libri, laboratori e uno spazio dedicato ai piccoli lettori. Si tratta...CONTINUA...

Zanotti Paolo

Bambini bonsai

Leggere “Bambini bonsai”, l’unico romanzo pubblicato in vita da Paolo Zanotti prima di spegnersi purtroppo nel 2012 a soli quarantuno anni, è come stanare un libro sotto il libro. Il libro di sotto è una distopia post-apocalittica, che a tratti ricorda La strada di Cormac McCarthy e a tratti cita la fiaba della Bella addormentata, ma è sostanzialmente l’invenzione personalissima di un mondo futuro stravolto dai cambiamenti climatici, dove il caldo malato si alterna a diluvi epici, i bambini vengono incubati in secchi pieni d’acqua per proteggerli dal sole bruciante e prototipi di un’umanità...CONTINUA...