Risultati della Ricerca: Autori Vari

Carretta Simona

Il romanzo a variazioni

Proposto come una partitura e quindi diviso in un preludio che funge da introduzione e in due libri che esibiscono al loro interno, in parallelo, il progresso nell'arte musicale della variazione (con la sua ricaduta sul romanzo) e puntuali riferimenti teorici del mondo filosofico e letterario, questo prezioso, interessante saggio di Simona Carretta (Il romanzo a variazioni, Mimesis...CONTINUA...

Ghelli Simone

La vita moltiplicata – intervista a Simone Ghelli

"Immobile dinanzi alla distruzione, come l'osservatore esterno nel Naufragio della speranza dipinto da Caspar David Friedrich, Iuri ebbe una visione nitida del quadro che aveva davanti: la realtà era lì a due passi, tumultuosa incandescente, fatta di banchi che si scontravano - proprio come le lastre di ghiaccio nell'opera del pittore tedesco - e che promettevano l'avvento di un mondo nuovo, finalmente libero (forse) dal dominio delle apparenze." Abbiamo letto di recente, e con vero piacere...CONTINUA...

Autori Vari

Vocabolario minimo delle parole inventate

Il mantra, che è anche la classica profezia che avvera sé stessa, è sempre il solito: i racconti non vendono, quindi in ossequio a una perversa proprietà transitiva del mondo editoriale non si pubblicano e di conseguenza non si leggono. Lo stereotipo vuole che i racconti richiedano uno sforzo supplementare rispetto a un romanzo, una cosa che non ne giustifica lo sforzo, figurarsi un’antologia di autori vari. Tanti, piccoli ma continui strappi per decifrare significati, dove il singolo autore voglia andare a parare, chi sia lo stesso autore, ripetendo tutto questo per quanti siano i racconti. Uno...CONTINUA...

Libri per l’estate (e non solo)

Siamo ormai nel pieno dell’estate e abbiamo pensato di lasciare qualche piccolo consiglio di lettura, tra libri più “estivi” e libri meno. Sono scelte che abbracciano quasi tutti i continenti (rimangono fuori l'Oceania e l'Antartide) e che riflettono gli interessi di alcune delle persone che scrivono qua dentro. C'è chi ha scelto opere che ha recensito e chi invece ha dato spazio alle sue letture fuori dal sito, chi ha presentato i libri con qualche parola e chi invece ha scelto che siano solo titolo e autore, autrice, a parlare. Ci sono raccolte di racconti e ci sono romanzi, ci sono libri...CONTINUA...

Spano Francesca

Il libretto viola e altri scritti

“Il libretto viola” è un bel libro e non nell’accezione più semplice e ovvia del termine, è un bel libro non solo per il suo contenuto interessante, ma per la sua componente estetica che va dal formato alla copertina di Maurizio Ceccato, dall’aspetto generale fino al dettagliatissimo colophon che recita “Qui finisce il libro… Ma non finisce qui” e una miriade di notizie precise ci illuminano sui materiali che hanno consentito la realizzazione del libro, nel rispetto dell’ambiente...CONTINUA...

San Guedoro Lodovica

Agonia

Sono davvero tanti i pregi di questo breve romanzo di Lodovica San Guedoro, Agonia. Lo strano incidente che capitò a Giulia Berri-Orff in quel tempo lontano, scritto tra il 2003 e il 2004 e proposto di recente dall'editore monacense Felix Krull, un testo che per temi e toni suggeriti può essere inteso come il prequel dei due lavori sentimentali dell'autrice, "Pastor che a notte ombrosa nel bosco di perdé..." e "Amor che torni...", che sono di fatto un'opera sola...CONTINUA...

Ricapito Francesco

Concerto Tenacious D – Arena3 – Dublino – 10 Febbraio 2020

Sono moltissime le cose che per apprezzarle appieno “devono piacere”: i film di Tarantino, o quelli di Mel Brooks, i libri di Zerocalcare o quelli di Lovecraft, il fegato alla veneziana o l’escargots, il curling o le freccette (spezzo una lancia a favore di quest’ultime)…per i Tenacious D è la stessa cosa: non è una band per tutti i palati, ma coloro a cui piacciono li considerano geniali. Mi considero una di quelle persone, ed è così che lunedì 10 febbraio 2020 alle 21:00 circa mi ritrovo alla 3Arena di Dublino, per quella che è la prima data della parte europea del Post-Apocalypto Tour...CONTINUA...

Hayden David

Il buio a luci accese

Il buio a luci accese, raccolta di racconti che rappresenta l’esordio dell’irlandese David Hayden, tradotta da Riccardo Duranti e pubblicata dalla piccola casa editrice Safarà, è uno di quei libri che riescono a stimolare l’immaginazione, a far cambiare prospettiva allo sguardo di chi legge. Devo ammettere che, per una forma di idiosincrasia personale, trovare sulla copertina la frase “Una volta ogni secolo, arriva un libro...CONTINUA...

Cuomo Antonio, Grossi Giuseppe, Liguori Luca

Cult. I film che ti hanno cambiato la vita

Da piccola, la sera dovevo andare a dormire alle 9. Non avevo mai sonno a quell’ora. Mi giravo e rigiravo nel letto in preda alla noia per un tempo che pareva infinito. Solo quando in TV davano i film con Bud Spencer e Terence Hill, potevo restare sveglia fino a tardi, per guardarli insieme a mio padre. Mio padre, di solito ombroso e taciturno, davanti a quei film era di un umore eccezionale. Rideva e rideva, mentre volavano ceffoni e manrovesci, bottiglie spaccate, tavoli divelti… Io non capivo cosa ci fosse da ridere. Ma ridevo pure io, perché in quei momenti mio padre era contento come non...CONTINUA...

Pansa Giampaolo

Il dittatore

Come spesso accade in Italia Giampaolo Pansa ha dovuto subire uno degli attacchi personali più feroci e insolenti proprio subito dopo la sua morte. Autore di questi insulti il noto critico d’arte Tomaso Montanari che, a quanto pare, ha voluto ribadire senza alcun distinguo tutto il suo disprezzo per il giornalista piemontese, tacciandolo di essere stato “uno dei più efficaci autori dell’equiparazione sostanziale fascismo-antifascismo”, autore di “carta straccia che racconta una storia falsa”, e così via. Andando così ben oltre le pacate critiche di Marco Travaglio che proprio in quei giorni aveva...CONTINUA...