Categoria: New York

Attenberg Jami

Santa Mazie

Pare che Mazie sia esistita davvero. Pare che non fosse una Santa in senso canonico ma che sia stata per anni una presenza benevola e caritatevole. Pare che all'inizio a raccontare la storia di Mazie dovesse essere un certo Phillip Tekwerk ma, alla fine, un articolo su Mazie uscì sul New Yorker e venne scritto da CONTINUA...

Water Peter

Black Jack

Giocare con i generi letterari non è facile: il fallimento è dietro l’angolo, soprattutto se non ci si limita a giocare con un solo genere, ma si prova a mescolarne diversi. Black Jack, di Peter Water, fa intuire qualcosa sin dal titolo e dall’autore: il black jack (da noi noto anche come 21) è un gioco d’azzardo e Peter Water sarà il solito scrittore americano che mette su una storia di truffe di gioco, omicidi, ladri simpatici e poliziotti idioti. La quarta di...CONTINUA...

Tom Wolfe

Tom Wolfe, giornalista d’avanguardia e tra i maggiori scrittori americani, è deceduto lunedì 14 maggio in un ospedale di New York in seguito a un ricovero d’urgenza all’età di 88 anni. Aveva mosso i primi passi nel giornalismo negli anni ‘50, diventando popolare nel decennio successivo con la pubblicazione di vari libri, tra cui La baby aerodinamica kolor karamella e L'Acid Test al Rinfresko Elettriko (portati in...CONTINUA...

Pareschi Silvia

I jeans di Bruce Springsteen e altri sogni americani

“«Scusa, Jackie, se non è una domanda troppo personale, mi spieghi perché hai cambiato chiesa?» «Oh, be', mia figlia ha cominciato ad andare a scuola, e la chiesa episcopale è proprio di strada. A volte l'accompagno e poi mi fermo a scambiare due chiacchiere con qualche signora della congregazione. Sai com'è, mi torna più comodo.»” (pag. 49) Leggendo I jeans di Bruce Springsteen e altri sogni americani, opera d'esordio della traduttrice...CONTINUA...