Categoria: fotografia

Internazionale a Ferrara il festival di giornalismo dal 5 al 7 ottobre 2018

Torna, dal 5 al 7 ottobre 2018, nella città di Ferrara, il festival di giornalismo del settimanale Internazionale. Oltre 215 ospiti, di cui quasi il 50% donne, provenienti da 44 paesi e da 5 continenti, 112 incontri per 250 ore di programmazione. Questi...CONTINUA...

Inquiete – Festival di scrittrici – 4/7 ottobre 2018 -Roma

Dopo il successo dello scorso anno torna inQuiete, il Festival di scrittrici progettato dalla Libreria delle donne Tuba e dall'Associazione Mia, che per quattro giorni, dal 4 al 7 ottobre, animerà il Pigneto. Numerose sono le presentazioni, con una sezione dedicata agli Esordi, quindi letture, incontri, i "Ritratti di signora" in cui una scrittrice presenta un'autrice del passato, discussioni sull'educazione, letture afroitaliane, letture...CONTINUA...

Vita da Strega. Mostra fotografica al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia a Roma

Dal 7 luglio al 30 settembre 2018 al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia a Roma si svolge "Vita da Strega”, gli anni d’oro del Premio letterario nel racconto fotografico di Carlo Riccardi. Le storie e i personaggi del Premio Strega, ideato da Maria e Goffredo Bellonci con il contributo di Guido Alberti, nelle foto dell’Archivio Riccardi per la prima volta rivivono al Museo Nazionale Etrusco di Villa Giulia, la storica sede della finale della...CONTINUA...

Kenna Michael

Confessionali. Reggio Emilia, 2007-2016

Decisamente un gran bel libro “Confessionali” di Michael Kenna: bello grazie alla veste grafica, agli scatti del fotografo riprodotti su pagine di ampio formato, ed anche alla presenza di contributi che svelano molto di una traccia eloquente “nella ricerca tra uomo e Dio”; oppure, come scrive ancora Tiziano Ghirelli, di un manufatto che è anche “il luogo delle misericordia, lo spazio in cui si fa carne la misericordia”. L’opera fotografica prende spunto da uno scatto datato 2007: Michael Kenna, artista celebre  per i suoi paesaggi in bianco e nero ottenuti con esposizioni di molte ore, si trovava...CONTINUA...

barghi Andrea, Bernacchioni Veronica

Laponia. Nature and Natives

“Immagini di Andrea Barghi, un fotografo in grado di stabilire un rapporto personale con i soggetti ritratti. Soggetti, si, perché essi sono sempre i protagonisti con i quali entra in dialogo e dei quali si pone in ascolto. E non è mai un dialogo in superficie. Egli cerca sempre di cogliere il mistero di ogni albero, animale o torrente che gli si fa incontro, la magia di ogni ambiente che lo accoglie. Perciò le sue foto visualizzano il libro: sono nate dallo stesso amore, sono documento di uno stesso atteggiamento di ascolto”. Così  scriveva il monaco camaldolese Salvatore Frigerio nella presentazione...CONTINUA...

Maurensig Paolo

L’ombra e la meridiana

L’OCCHIO DEL FOTOGRAFO “L’Ombra e la Meridiana” è uno strano romanzo, decisamente atipico nel contesto della produzione dello scrittore goriziano. Protagonista e narratore della vicenda è un fotografo, ospite della locanda “al Cigno”, il quale, pur cercando di non esibire questo suo interesse, ha lo Zio Eugenio, vecchio e paralitico fratello della padrona di casa, come unico soggetto delle osservazioni...CONTINUA...

Maurensig Paolo

L’ombra e la meridiana

L’OCCHIO DEL FOTOGRAFO “L’Ombra e la Meridiana” è uno strano romanzo, decisamente atipico nel contesto della produzione dello scrittore goriziano. Protagonista e narratore della vicenda è un fotografo, ospite della locanda “al Cigno”, il quale, pur cercando di non esibire questo suo interesse, ha lo Zio Eugenio, vecchio e paralitico fratello della padrona di casa, come unico soggetto delle osservazioni...CONTINUA...