Categoria: scultura

Festival Internazionale di Poesia e Arti sorelle – 19/21 ottobre 2018 – Cesena

Giunge alla seconda edizione il Festival Internazionale di Poesia e Arti Sorelle, che si tiene a Cesena dal 19 al 21 ottobre presso lo studio dello scultore cesenate di fama internazionale Leonardo Lucchi. Tre giorni ricchi di eventi con ospiti provenienti da varie regioni del nostro paese e dall'estero, che uniscono letture, performance, concerti. Tutti gli incontri sono a ingresso libero. Il Festival è ideato e curato da Serena Piccoli e Giorgia Monti e ha il patrocinio del Comune di Cesena e della Regione Emilia-Romagna. CONTINUA...

Brokken Jan

Anime baltiche

Sono arrivata ad "Anime baltiche" grazie alla recensione più che entusiasta di un blogger di mia conoscenza. Solitamente non mi lascio convincere dagli ardori generati da letture altrui ma in questo caso, conoscendo il blogger, ho creduto in quel che diceva e, una volta tanto, ho fatto bene. Perché "Anime baltiche" è una lettura speciale e coinvolgente e, per quanto mi riguarda, ha rappresentato l'avvicinamento a realtà geograficamente e culturalmente distanti da quella mediterranea di cui mi sento parte e, soprattutto, la scoperta di città, colori, vicende, tragedie e personalità di cui difficilmente...CONTINUA...

Donzelli Aurora, Fienga Gino, Giani Federico

L’ ingresso nel labirinto di Arnaldo Pomodoro

Sono molte le immagini presenti nel libro “Ingresso nel labirinto”; e non potrebbe essere altrimenti visto che il volume è stato pubblicato con l’intento di documentare la monumentale opera ambientale del maestro marchigiano. È anche vero che, al pari delle sculture, in questo caso le parole risultano necessarie per comprendere il più profondo significato di labirinto; almeno quello inteso da Arnaldo Pomodoro e dai suoi più attenti esegeti. Il punto di vista storico-antropologico è ben descritto da Aurora Donzelli che, infatti, non può prescindere...CONTINUA...

Caponetti Giorgio

Due belle sfere di vetro ambrato

"Due belle sfere di vetro ambrato" è sicuramente un romanzo piacevole. Ed è anche un romanzo molto accessibile perché si legge con una certa leggerezza e rapidità. La sensazione è che non solo il libro in sé sia divertente ma che anche il suo autore, il professor Caponetti, si sia divertito a scriverlo. La storia prevede che il lettore viaggi nel tempo: si va dall'anno 2010 agli anni che vanno dal 1457 al 1496. Il legame che unisce il presente al passato potrebbe sintetizzarsi in quelle "due belle sfere di vetro ambrato" che, secondo quanto narra la leggenda della famiglia Pàvari, conterebbero...CONTINUA...

Gualdoni Flaminio

Vicolo dei Lavandai. Dialogo con Arnaldo Pomodoro

“Verba volant scripta manent”. Il discorso di Caio Tito al senato romano che ha dato luogo al celeberrimo proverbio lo possiamo intendere non soltanto come invito alla prudenza ma semmai come necessità di mettere nero su bianco delle parole che altrimenti finirebbero presto nel dimenticatoio. Ci sono parole anche di celebri artisti contemporanei che - paradossi di  una presunta società dell’informazione - effettivamente rischiano di essere presto dimenticate se non si torna ad una documentazione cartacea spesso spacciata per obsoleta; tanto più in un’Italia che si caratterizza per istituzioni governative...CONTINUA...