Categoria: India

Iyengar B.K.S.

L’Albero dello yoga

Iyengar è stato uno dei più famosi maestri di yoga, una personalità carismatica che ha portato lo yoga in Occidente ed è riuscito a diffonderlo, raggiungendo persone famose come lo scrittore Aldous Huxley, il violinista Yehudi Mehunim e la regina Elisabetta del Belgio (a 80 anni). Rifacendosi agli insegnamenti dell’antico saggio Patanjali, autore degli Yoga Sūtra, il primo trattato sistematico sullo...CONTINUA...

Bevilacqua Daniela

Devadasi. Serva del dio al servizio degli uomini

Crediamo che anche un lettore poco informato sulle culture orientali potrà apprezzare il piccolo libro dell’indianista Daniela Bevilacqua: la capacità di sintesi e la comprensibilità – dobbiamo riconoscerlo - non sono qualità molto frequenti in opere che hanno un’origine accademica. Requisiti che però sono assolutamente necessari per poter  divulgare al grande pubblico un argomento come quello delle devadasi, le “serve del dio”: ovvero gli strumenti utili per circoscrivere, in poco più di cento pagine, vicende particolarmente complesse e contraddittorie. Più precisamente la storia di riti e di...CONTINUA...

Ray Kalyan

Una casa di acqua e cenere

A quanto pare il titolo del romanzo di Kalyan Ray, “Una casa di acqua e cenere”, è stato preferito all’originale “No Country”, che pure prende spunto da una nota poesia di Yeats, probabilmente per motivi commerciali e in considerazione della scarsa frequentazione del lettore italiano con le opere dello scrittore irlandese. Comunque sia il significato non cambia poi molto, lo ha chiarito lo stesso Kalyan Ray in una recente intervista: “casa” intesa come ricerca di un luogo di appartenenza, “acqua” come vita, e “cenere” simbolo della morte. Elementi propri di un lungo racconto dalla struttura circolare...CONTINUA...

Nair Kamala

Una casa di petali rossi

Rakhee è una giovane ragazza cresciuta in America, nel Minnesota, da genitori indiani. Sta per laurearsi in Architettura e ha davanti a se un brillante avvenire e molti progetti, ha un fidanzato che la ama e desidera sposarla. Apparentemente non le manca nulla e ha tutti i presupposti per diventare una donna felice e realizzata, ma cela un segreto antico, legato...CONTINUA...

Büscher Wolfgang

Assenze asiatiche

I sei reportages asiatici del giornalista tedesco Wolfgang Büscher sono di piacevole lettura non solo per l’ambientazione, che ci conduce verso paesi lontani e culture diverse dalla nostra, ma per il modo di viaggiare. Büscher infatti predilige la lentezza ed è in controtendenza in quest’epoca di viaggi-flash e di turismo, pilotato dai tour operator. Il nostro Autore si sposta a piedi, in barca sul fiume, in auto con i ritmi orientali e su strade pessime, a bordo di una petroliera....CONTINUA...

Khan Shubnum

Le radici altrove

Ecco il romanzo di un'esordiente. L'autrice, Shubnum Khan, è nata in Sudafrica nel 1985 ed ha origini indiane. Il titolo originale del libro, pubblicato da Penguin Books nel 2010, è un molto più appropriato "Onion Tears". D'altro canto le cipolle sono un elemento fondamentale della storia, proprio come le lacrime. Khadeejah Bibi Ballim è una donna dalla personalità forte e dedita prevalentemente all'arte culinaria. Appartiene alla seconda generazione di immigrati indiani giunti in Sud Africa: i suoi genitori erano giunti dall'India e si erano stabiliti a Bronkhorstspruit, cittadina non molto...CONTINUA...

D'Adamo Francesco

Storia di Iqbal

Tanti sanno chi sia Iqbal. Tanti altri, soprattutto i più giovani, non lo conoscono. E' per questo che Francesco D'Adamo ha voluto dedicare un libro al piccolo eroe pakistano, un bambino divenuto simbolo della dura battaglia contro lo sfruttamento del lavoro minorile. Intorno ai primi anni '90 il nome di Iqbal Masih ha fatto il giro del mondo, la sua storia ha commosso e colpito l'opinione pubblica occidentale e la sua tragica fine ha indignato tutti coloro che avevano riconosciuto in Iqbal un esempio di rivalsa e di giustizia sociale. Con "Storia di Iqbal" l'autore ha desiderato rivolgersi...CONTINUA...

Casadio Nevio

Nel silenzio un canto

Storie di ingiustizie, dolore e riscatti “Due file di bambini, una di fronte all’altra a salutare chi stava arrivando. Ci trovammo così a passare tra quelle ali spiegate nel segno dell’innocenza. La strada di terra battuta, cosparsa di petali rosa. Le bambine e i bambini cantavano un inno di gioia, tra le mani giunte, fiori di campo e a ogni ospite un inchino con la fronte e un sorriso. […]I bambini sorridevano...CONTINUA...

Kipling Rudyard

I libri della giungla

I due libri della giungla vennero scritti da Kipling rispettivamente nel 1894 e nel 1895 ed ebbero successo immediato e notevole. Lasciando da parte la versione edulcorata che ne realizzò Disney, si tratta di libri d’avventura d’ambientazione esotica e struttura composita. Il Primo libro della giungla, in sé piuttosto breve, racconta le vicende di Mowgli, il bambino adottato da un branco di...CONTINUA...

Troisio Luciano

La ladra di pannocchie

Vario, poliedrico e ben curato stilisticamente, il romanzo di Troisio “La ladra di pannocchie” si articola in tre parti diverse per ambientazione e tematiche: la prima, intitolata “Ladra di frutta” si svolge a Conche, paese situato “alla confluenza delle province di Venezia, Padova e Rovigo” e introduce il personaggio–cardine di tutta la narrazione, Nerina. Nella seconda parte “Il Karma di Dora” la scena si sposta in India...CONTINUA...